La spesa di personale dei comuni partecipanti all’Unione deve necessariamente tenere conto della quota parte di spesa dell’Unione riferibile agli enti partecipanti

A decorrere dal 1° gennaio 2015, il comma 31-quinquies dell’art. 14 d.l. n. 78/10 (inserito dall’art. 1, comma 450, lett. b), L. 23 dicembre 2014, n. 190) stabilisce che “nell’ambito dei processi associativi di cui ai commi 28 e seguenti, le spese di personale e le facoltà assunzionali sono considerate in maniera cumulata fra gli enti…