FILS, appalti in stallo e rischio licenziamenti – UILFPL: garanzie occupazionali o rivalutare la ricapitalizzazione

Per la FILS, a luglio non c’erano eccedenze; ora se ne sarebbero sette, forse ventidue se non di più. La situazione è critica ed il Comune, la FILS ed i lavoratori rischiano molto. La UILFPL ritiene che o la politica è in grado di garantire il ricollocamento di tutti i lavoratori in altre partecipate, oppure vada ripresa in considerazione l’ipotesi di riorganizzare e ricapitalizzare la FILS per garantire i servizi che non si riuscirà ad appaltare ai privati.

FILS, lavoratori senza stipendio e senza certezze. Procedure di affidamento esterno in stallo

Mentre chi doveva garantire il controllo sulla FILS continua a ricevere premi per decine di migliaia di euro, i lavoratori della FILS, tra cui chi guadagna mille euro al mese, non solo rimangono in un limbo privo di certezze sul loro futuro ma continuano a non percepire nei tempi previsti lo stipendio. La FILS ancora…

FOLIGNO – Maggioranza spaccata sulla ricapitalizzazione FILS. Prosegue la liquidazione

Maggioranza spaccata sul caso FILS. Questo è quanto ha comunicato la capogruppo del PD, Seriana Mariani, durante l’incontro convocato dal Presidente del Consiglio Comunale venerdì scorso. A fronte di un limitatissimo numero di consiglieri di maggioranza pronti a salvare la FILS, la Mariani ha spiegato che alcuni vogliono che prosegua la liquidazione ed altri non…

Spoleto – Nuove assunzioni di dirigenti: il Sindaco evita il confronto col Sindacato

Le organizzazioni sindacali UILFPL, FPCGIL e FPCISL esprimono fortissima preoccupazione per le modalità con le quali la Giunta del Comune di Spoleto sta gestendo l’organizzazione della macchina comunale, che sembra ormai prossima al collasso col rischio di grave compromissione della qualità dei servizi resi ai cittadini. Eppure il Sindaco evita da oltre un mese il…

Sciopero FILS: sospeso il Consiglio Comunale

Abbiamo presentato un piano industriale serio, approfondito, basato sui numeri, che può far funzionare una società pubblica che con la gestione politica del passato ha prodotto risultati negativi e la situazione che vediamo oggi. Perché quest'amministrazione comunale non vuole confrontarsi su questo piano industriale e preferisce cedere servizi ai privati anziché far funzionare la FILS?…