UILFPL, FPCGIL e FPCISL alla Presidente Tesei: serve segnale di vicinanza anche alla Polizia Locale

FOLIGNO 4 aprile 2020 – La Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha adottato il 3 aprile 2020 un’ordinanza nella quale, tra le altre cose, “SI RACCOMANDA che le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità garantiscano un accesso prioritario a medici, infermieri, operatori socio sanitari (OSS), membri della Protezione Civile, soccorritori…

Ospedale Silvestrini taglia stipendi agli infermieri – Dura reazione di FPCGIL, FPCISL e UILFPL

PERUGIA 25 marzo 2020 – “Siamo in piena emergenza, con decine di contagiati tra il personale sanitario, con una grave carenza di DPI e lavoratori che non vengono messi in quarantena. L’Azienda Ospedaliera di Perugia fa striscioni chiamando i lavoratori eroi e il giorno dopo che fa? Taglia gli stipendi! “ FPCGIL, FPCISL e UILFPL…

Sanità umbra nell’emergenza Coronavirus: «Da Regione solo risposte parziali»

Dopo l’incontro con l’assessore Coletto, i sindacati mettono sul piatto le loro proposte UMBRIA – L’incontro tenutosi il 10 marzo tra le confederazioni Cgil, Cisl, Uil, e le federazioni di categoria Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl con la Regione, presente l’assessore Coletto, ha avviato un confronto all’interno del quale abbiamo presentato le nostre…

FILS, appalti in stallo e rischio licenziamenti – UILFPL: garanzie occupazionali o rivalutare la ricapitalizzazione

Per la FILS, a luglio non c’erano eccedenze; ora se ne sarebbero sette, forse ventidue se non di più. La situazione è critica ed il Comune, la FILS ed i lavoratori rischiano molto. La UILFPL ritiene che o la politica è in grado di garantire il ricollocamento di tutti i lavoratori in altre partecipate, oppure vada ripresa in considerazione l’ipotesi di riorganizzare e ricapitalizzare la FILS per garantire i servizi che non si riuscirà ad appaltare ai privati.

FILS, lavoratori senza stipendio e senza certezze. Procedure di affidamento esterno in stallo

Mentre chi doveva garantire il controllo sulla FILS continua a ricevere premi per decine di migliaia di euro, i lavoratori della FILS, tra cui chi guadagna mille euro al mese, non solo rimangono in un limbo privo di certezze sul loro futuro ma continuano a non percepire nei tempi previsti lo stipendio. La FILS ancora…